Risotto all’uva americana {dolce&salato} con pancetta e mandorle

La Tizi mi ha portato un sacco di uva americana, cresciuta sulla pergola di Gargnano. Un posto bellissimo sul lago di Garda. Il profumo dell’uva americana per me è speciale: mi tornano in mente giorni d’infanzia felice con i miei nonni materni, all’ombra della pergola del giardino. Dolci ricordi di un tempo passato ma che restando indelebili nel cuore e nella mente…

risotto all'uva americana e mandorle

Ingredienti per 4 persone:

320 g di riso vialone nano
300 g di uva americana (o uva fragola)
100 g pancetta a cubetti
1 rametto di rosmarino
60 di burro

80 g di parmigiano reggiano grattugiato
Mezzo scalogno
Olio evo
1 l Brodo vegetale bollente
4 cucchiai di mandorle a lamelle
Sale e pepe qb

Procedimento:

Lava l’uva e passala al passaverdure sino ad ottenere un succo denso. in una padella fai saltare la pancetta con un goccio di olio e un rametto di rosmarino,  fino a renderla bella colorita e quasi croccante. Tosta per un paio di minuti le mandorle senza farle scurire troppo.
Ora, non ti resta che preparare il risotto in modo classico soffriggendo leggermente un poco di scalogno tritato con olio evo, tostando il riso. Sfuma con un mezzo bicchiere di vino bianco. Aggiungi la metá della pancetta e poco alla volta il brodo bollente. Quando il risotto e’ a tre quarti di cottura aggiungi il succo di uva e aggiungi ancora il brodo solo se necessario. Manteca fuori dalla fiamma con il burro e parmigiano. La cottura del vialone nano è di circa 13 minuti più due o tre di riposo fuori dalla fiamma. Impiatta e decora con il resto della pancetta e le lamelle di mandorla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *